FORZA E POTENZA NEL CLUB

Approcciare forza e potenza nel club. Queste due parole riservano un mondo di studi scientifici, libri, metodi e sistemi di allenamento. Ma io non sono un grande fautore dei metodi. Solitamente sono i primi che falliscono. Il copia e incolla nel nostro mondo il più delle volte significa game over.

INTRODUZIONE

Qual’è l’obiettivo dell’allenamento? Dipende da soggetto a soggetto ma per me dovrebbe ridurre potenzialmente l’incidenza degli infortuni aumentano la performance. L’allenamento dovrebbe concentrarsi sulla funzione del movimento e non sulla funzione del muscolo. L’essere umano è stato concepito per muoversi nello spazio, reagendo agli stimoli, che lo portano a cambiare direzione, velocità, a forza/potenza.

PROGRAMMA

Forza e potenza nel club vengono programmati secondo i movimenti

  1. Total body (movimenti che riguardano tutto il corpo);
  2. Upper body (movimenti che riguardano la parte inferiore del corpo);
  3. Lower body (movimenti che riguardano la parte superiore del corpo);
  4. Rotational (movimenti con enfasi sulla rotazione)

Ogni tipologia di movimento si suddivide in:

  1. Push (spingere), verbo utilizzato quando dobbiamo usare la forza per muovere qualcuno o qualcosa lontano da noi.
  2. Pull (tirare), verbo utilizzato quando dobbiamo muovere qualcosa verso di noi.

I movimenti di forza e potenza sono molti e lo scopo di questo articolo non è quello di illustrare le serie e le ripetizioni utili per la forza, quanto recupero tra una serie e l’altra, a che percentuale bisogna allenarsi per stimolare la forza….NO.

Il blocco di forza e potenza è per tutti. Un programma di allenamento equilibrato e appropriato deve includere lo sviluppo di queste capacità e la scelta degli esercizi della loro intensità dipende dalla programmazione del lavoro e dalle capacità dell’individuo.

https://i-fitclub.it/news/

Condividi sui social

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn